Mi vuoi sposare? Dillo con una (insolita) scritta

Il matrimonio è (o almeno, o ci si prova!) un’unione per la vita. Gli sposi si troveranno a giurarsi amore eterno, con la promessa di essere l’uno al fianco dell’altro in ogni momento di vita, come si recita durante il rito: nella buona e nella cattiva sorte. Tutto questo mette sempre un po’ di ansia…vero?! Anche nelle coppie più unite, più innamorate e desiderose di costruire una famiglia come progetto comune, il matrimonio come promessa scritta e/o religiosa, può generare sempre un pizzico di timore in più nell’affrontare il fatidico evento e tutto quello che ne consegue: forse il fatto di mettere tutto nero su bianco e farlo platealmente. Ecco che la proposta di matrimonio può diventare importante per dissipare ogni piccola ansia, e buttarsi nel fare il grande passo con più leggerezza, spensieratezza e sano entusiasmo, proprio come se si fosse protagonisti di un film (a lieto fine) o di una favola!

Culturalmente parlando, è sempre l’uomo che si dedica a chiedere la mano della propria fidanzata, spesso con dichiarazioni pubbliche, serenate, dediche, lettere; ma vediamo in particolare 5 proposte di matrimonio, in 5 luoghi del mondo, realizzate con scritte decisamente fuori dal comune…e come si fa a non rispondere di “si”?

  1. Giappone (2014). Quando si dice “vincere facile”. In questo caso l’aspirante sposo è un artista giapponese, Yasushi Takahashi, uomo sicuramente dotato di grande estro e fantasia, abituato probabilmente a fare le cose in grande. Ed anche nella sfera privata sentimentale, ha usufruito della sua arte per creare una proposta di matrimonio visibile addirittura dallo spazio! Voi direte “com’è possibile..” eppure, Takahashi, ha percorso ben 7.163,7 chilometri lungo tutto il Giappone con ogni mezzo di trasporto, per poter realizzare la scritta “Marry me” (“Sposami”) sulla mappa del suo paese, attraverso il Gps. Il bizzarro sposo, per poter intraprendere questa vera e propria impresa, aveva lasciato il suo lavoro, ma in realtà ci ha anche guadagnato: vista la mole di chilometri percorsi, ha riscosso un così ampio successo sul web da decidere di portare avanti il suo progetto, continuando a realizzare scritte e disegni con il Gps su commissione! Anche una nota marca di calzature lo ha addirittura scelto come testimonial, dato il suo non poco cammino..! Ma torniamo alla nostra proposta: l’artista ha fatto tutto questo di nascosto alla fidanzata: le inviava di volta in volta soltanto i tag delle sue posizioni, fino alla realizzazione finale della romantica scritta…ecco che la giovane, con immenso stupore, non poteva che accettare la proposta!
  2. Cornovaglia (2015). “Ho scritto t’amo sulla spiaggia..” cantavano Franco V e Franco I nel 1968. Deve aver pensato di andare oltre il giovane Mike Wakefield in Gran Bretagna, con una proposta di matrimonio rivolta alla sua fidanzata, a dir poco artistica e suggestiva! L’aspirante sposo ha realizzato infatti una vera e propria opera d’arte sulla sabbia, impiegando quasi due ore per finire il tutto: il giovane ha raccontato che è stato molto difficoltoso conciliare i suoi turni di lavoro con il momento più propizio – dal punto di vista climatico – per realizzare la scritta…ma ne è valsa la pena, dato che la fidanzata ha pronunciato il fatidico “si”! Immaginate la sorpresa di lei, India Stevens, nel momento in cui si è trovata davanti questa meravigliosa dichiarazione d’amore e proposta di matrimonio, quando credeva invece di dover accompagnare la madre (resa complice della sorpresa) a fare delle visite mediche. La giovane ha dichiarato di non aver neanche fatto in tempo a raggiungere la spiaggia, quando si è vista davanti a sé il fidanzato, che sapeva invece essere a lavoro, mettersi in ginocchio e farle questa proposta da favola!
  3. Siberia (2015). Forse non considereremo questa proposta di matrimonio particolarmente romantica, specie se c’è gelosia verso la propria auto..ma non deve averla pensata così un ragazzo siberiano, Novosibirsk, che ha fatto la proposta di matrimonio alla sua fidanzata con una scritta a caratteri cubitali realizzata con bombolette spray sul cofano della sua auto. Il bello è che poi la risposta è avvenuta nello stesso modo: la fidanzata ha scritto di accettare la proposta servendosi anche lei di una bomboletta spray ma di un altro colore; proprio come recita il proverbio che lascio continuare a voi “chi si somiglia..” 
  4. Bari (2021). E veniamo in tempi più recenti e nella nostra Italia. In epoca di pandemia, c’è stata una proposta decisamente singolare fatta da un infermiere di nome Giuseppe, che ha scritto sulla propria tuta protettiva dal Covid la dedica alla fidanzata: “Carmelì mi vuoi sposare? Si o no?” In quel momento in cui è stato fatto il gesto, l’infermiere era al suo primo giorno di lavoro nel reparto di Pneumologia Covid dell’ospedale di Ostuni: probabilmente ha deciso senza averlo pensato troppo, ed ha pubblicato subito la foto su Facebook taggando la sua fidanzata. Aveva contratto il Covid l’anno precedente e probabilmente ha unito il desiderio di sposarsi alla sua rinascita personale, allargando anche l’augurio di rinascita a tutti quanti, in quel post pubblicato. Ovviamente Carmelina ha detto sì!
  5. Taranto (2021). Sempre in Puglia, e precisamente a Taranto, assistiamo a una proposta di matrimonio scritta da Antonio, un neo papà, su di una superficie alquanto insolita…il body di suo figlio, appena nato! E’ ciò che è avvenuto nel reparto di Ginecologia dell’ospedale San Pio di Castellaneta (Taranto) dove Simona, neo mamma, ha vissuto una doppia emozione con la nascita del suo primo figlio, ed immediatamente dopo, la proposta di matrimonio da parte del fidanzato con tanto di anello a seguito! Una proposta di matrimonio decisamente commovente e divertente realizzata con il tenero messaggio scritto sul piccolo body del neonato Cosimo: “Mamma, vuoi sposare il mio papà?” con crocetta a seguito, contrassegnata da Simona con il“si“. 

Articolo scritto da: Lara Ferrari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...