CITTA’ SOSTENIBILI E PRODUZIONI RESPONSABILI

Oggi 3,5 miliardi di persone, cioè metà dell'umanità, vivono nelle città e si pensa che entro il 2030 la percentuale della popolazione mondiale che abiterà nelle aree urbane raggiungerà il 60%. Nella società contemporanea le città sono i centri attorno ai quali ruotano il commercio, l'economia e la cultura, ma contemporaneamente sono il riflesso e … Continua a leggere CITTA’ SOSTENIBILI E PRODUZIONI RESPONSABILI

Quale Comune italiano spende meglio il denaro pubblico?

Il denaro pubblico viene speso per migliorare le condizioni di vita dei cittadini.A spendere il denaro pubblico è l’Amministrazione pubblica, un fondamentale settore dello Stato.Fondazione Etica ha analizzato le prestazioni dei Comuni italiani, che sono la parte dell’Amministrazione pubblica più vicina ai cittadini. Fondazione Etica è una fondazione impegnata a promuovere uno sviluppo economico compatibile … Continua a leggere Quale Comune italiano spende meglio il denaro pubblico?

I fiori più belli del pianeta

Qual è il fiore più bello del mondo? Ogni giorno la flora del nostro pianeta ci presenta varietà infinite di fiori. Ma ci siamo mai chiesti quale sia il fiore che vince il primo posto per la sua bellezza? Tantissime le caratteristiche di ogni fiore, che lo contraddistingue e lo rende però unico al mondo. … Continua a leggere I fiori più belli del pianeta

Le cascate più visitate della Campania

La Campania è ricca di luoghi meravigliosi con bellissimi scenari immersi nella natura con numerose cascate nascoste in riserve. Posti in cui la natura è incontaminata, delle vere e proprie oasi di paradiso dove potere trascorrere giornate in totale relax, lontano dal caos della città. I capelli di Venere una cascata nel cuore del Cilento Nel cuore del Cilento, poco distante … Continua a leggere Le cascate più visitate della Campania

7 su 20 le regioni che hanno raggiunto l’obiettivo 2021 sulla raccolta differenziata

secondo i dati più recenti relativi al 2020, nel nostro paese i rifiuti urbani oggetto di raccolta differenziata costituiscono il 58% del totale. Una quota ancora lontana di 7 punti percentuali, da un obiettivo che andava raggiunto 6 anni fa.